ASILO NIDO - COMUNICATO

PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 18 Luglio 2018 11:07

In data 10 luglio 2018 l’Amministrazione comunale di Francavilla Fontana ha deliberato il rinnovo contrattuale, anche per l’anno scolastico 2018/2019, della gestione esternalizzata dell’asilo nido comunale “Le Coccinelle” da parte della cooperativa sociale “I cuccioli dell’aquilone”.

L’asilo nido “le Coccinelle” garantisce da sempre un servizio educativo e sociale di interesse pubblico con standard qualitativi elevati. Si tratta di una struttura cui le famiglie hanno fatto tradizionalmente riferimento, anche nel periodo in cui la gestione è stata interna al Comune.

La conferma dell’attuale gestione esternalizzata per un ulteriore anno è stata accordata nel rispetto del capitolato speciale d’appalto, in esecuzione della delibera del Consiglio Comunale n. 32 del 12.04.2017 che prevede appunto la facoltà per l’Amministrazione di rinnovare la concessione per un periodo da 1 a 4 anni.

Con riferimento alla durata del rinnovo, la decisione dell’Amministrazione è stata determinata dalla considerazione delle politiche sociali nazionali e in particolare dalla mancata esecuzione del cosiddetto “Sistema integrato” di educazione e di istruzione per le bambine e per i bambini in età compresa dalla nascita sino ai 6 anni. La riforma 0-6 anni, che è parte della complessiva riforma della “Buona Scuola” introdotta con la legge n. 107 del 2015, si pone l’obiettivo di costruire un sistema di istruzione integrato nella fase più delicata del percorso educativo e tra le novità vi sono peraltro nuove regole per insegnare negli asili nido e per diventare maestra di scuola materna.

Pertanto, stante un quadro normativo che potrebbe mutare e comportare cambiamenti rilevanti e obbligatori nella gestione del servizio, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di rinnovare la concessione in favore della cooperativa “I cuccioli dell’aquilone” per un solo anno, almeno per il momento.
Ciò nel rispetto del criterio della continuità didattica e più in generale per tutelare il servizio, tutti gli educatori e le famiglie.

Lo scorso 12 luglio l’Amministrazione Comunale ha discusso di tutto questo con i referenti della cooperativa sociale “I cuccioli dell’aquilone”, incontrandoli presso Castello Imperiali. Il colloquio si è svolto in un clima cordiale e collaborativo, di reciproca comprensione tra le parti.