Avvisi e Bandi

Visite: 339

ART. 1 Premesse finalità obiettivi

In un contesto emergenziale dovuto alla crisi epidemiologica COVID-19 in cui è sostanzialmente limitata l’attività di commercio in presenza, si rende necessaria l’individuazione di canali alternativi per garantire comunque uno sbocco commerciale non limitato al mercato locale. Partendo da questo presupposto l’Amministrazione Comunale, promuove la seguente misura, che in alternativa alle misure comunque messe in atto per il sostengo passivo delle aziende locali - con riduzioni delle tasse locali -, è finalizzata al sostegno delle MICRO IMPRESE che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati tramite lo strumento dell’ecommerce, incentivando l’accesso a piattaforme e sistemi di ecommerce.

 

ART. 2 Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di partecipazione le imprese che siano in possesso dei seguenti

requisiti:

1. avere le dimensioni di micro impresa secondo la direttiva Europea 2003/361 recepita con D.M. AA.PP. il 18/04/2005 in G.U. n. 238 del 12/10/2005 del settore commerciale, agricolo artigianale e industriale;

2. avere una sede operativa nel Comune di Francavilla Fontana e iscritta ed attiva al Registro Imprese delle Camere di Commercio al momento della richiesta di incentivo;

3. non trovarsi in stato di fallimento di liquidazione anche volontaria di amministrazione controllata di concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente secondo la normativa vigente;

4. avere legali rappresentanti amministratori soci e tutti i soggetti indicati all’art. 85 del Dlgs 159/2011 per i quali non sussistono causa del divieto di decadenza di sospensione previste dall’art. 67 del medesimo Dlgs 159/2011;

5. essere in regola con i versamenti contributivi la verifica sarà effettuata a mezzo DURC.

 

ART. 3 Dotazione finanziaria

È previsto un impegno di spesa pari a complessivi € 4.500,00 per l’anno 2021 rivolto alle micro imprese operanti nel Comune di Francavilla Fontana che ne faranno richiesta nell’anno 2021 e fino ad esaurimento risorse finanziarie.

Gli incentivi saranno destinati esclusivamente alle micro imprese operanti nel territorio comunale.

Ad ogni impresa sarà riconosciuto un incentivo massimo pari a €500.00 previa presentazione di idonea documentazione e fatturazione.

ART. 4 Caratteristiche dell’Agevolazione

Il soggetto beneficiario dovrà presentare un’offerta tecnica di preventivo per la realizzazione di piattaforma contenente:

a) la progettazione sviluppo di sistemi ecommerce proprietari (siti web e/o app mobile) o su servizi terzi "SaaS" (Software as a Service), con utilizzo di forme di pagamento online;

b) piano di web marketing orientato alla vendita, con dettaglio rispetto alla strategia digitale con canali, posizionamenti e presidio dei touchpoint digitali, utilizzo di automation tool, piattaforme social, piattaforme di advertising con relativo preventivo di budget pubblicitario;

c) formazione specifica del personale;

d) eventuale integrazione e sincronizzazione con i marketplace digitali;

e) eventuale accordo tra le funzionalità della piattaforma prescelta e i propri sistemi gestionali ERP/CRM.

Il richiedente avrà 6 mesi di tempo entro il quale presentare idonea fatturazione per essere liquidato e l'importo del contributo non potrà essere superiore al valore della fattura e comunque a 500,00 euro.

Ogni soggetto richiedente potrà presentare una sola richiesta di contributo.

Le domande formalmente ammissibili saranno sottoposte all’istruttoria tecnica che sarà effettuata da un’apposita commissione sulla base dei contenuti presenti nell’Offerta preventivo.

Sarà pertanto predisposta apposita graduatoria.

La graduatoria sarà in vigore fino al raggiungimento del limite massimo di contributo stanziato in bilancio nell’anno di riferimento.

 

Art. 5 Modalità e tempi di erogazione dell’agevolazione.

I soggetti beneficiari dovranno presente apposita istanza con allegato preventivo di spesa adeguatamente formulato secondo quanto predisposto dall’art. 4:

1. progettazione sviluppo di sistemi ecommerce proprietari (siti web e/o app mobile) o su servizi terzi "SaaS" (Software as a Service), con utilizzo di forme di pagamento online;

2. piano di web marketing orientato alla vendita, con dettaglio rispetto alla strategia digitale con canali, posizionamenti e presidio dei touchpoint digitali, utilizzo di automation tool, piattaforme social, piattaforme di advertising con relativo preventivo di budget pubblicitario;

3. formazione specifica del personale;

4. eventuale integrazione e sincronizzazione con i marketplace digitali;

5. eventuale accordo tra le funzionalità della piattaforma prescelta e i propri sistemi gestionali ERP/CRM.

Le richieste che non conterranno la documentazione richiesta saranno ritenute irricevibili.

Ad avvenuta attivazione del servizio dovrà essere presentata apposita rendicontazione con relazione finale e documentazione contabile probante.

Le spese sostenute dovranno essere tutte dimostrate con apposito bonifico bancario.

Non saranno ammessi a contributo:

  1. I pagamenti effettuati in contanti e/o tramite compensazione di qualsiasi genere tra il beneficiario ed il fornitore ovvero tramite paypal; 
  2. Qualsiasi forma di autofatturazione; 
  3. Gli ordini di pagamento non eseguito; 
  4. Le spese che risultano non congruenti con le attività dell’intervento presentato e realizzato.

E’ responsabilità dell’impresa conservare la documentazione comprovante l’avvenuto pagamento delle spese con bonifico bancario non revocabile (“eseguito” o “pagato”).

Allegati:
Modello Istanza word | pdf

Torna su