AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DIRIGENZIALE A TEMPO DETERMINATO PRESSO L’AREA TECNICA “LAVORI PUBBLICI”- ART. 110, COMMA 1 DEL D.LGS. N. 267/2000

 

In esecuzione della propria determinazione n. 78 del 12/02/2021, con la quale si è provveduto ad avviare il procedimento ed approvare il presente avviso, si rende noto che in assenza di una graduatoria valida per assunzioni a tempo indeterminato dell’ente è indetta una selezione pubblica per l’individuazione di un candidato al quale conferire l’incarico di direzione dell’Area Tecnica “Lavori Pubblici”, con contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110, comma 1 del D. Lgs. n. 267/2000 e smi e  con rapporto di lavoro full-time, per anni 3 (tre) dalla data di sottoscrizione del contratto di lavoro e contestuale decreto di affidamento dell’incarico, eventualmente rinnovabile per anni 2 (due).

 

1 - TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico è costituito dallo stipendio tabellare previsto dal vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per la dirigenza del Comparto Regioni ed Autonomie Locali e dalla retribuzione di posizione, per come determinata dall’ente nell’ambito del fondo della dirigenza, e dalla retribuzione di risultato connessa all’incarico da ricoprire, per come determinata dall’ente nell’ambito del fondo della dirigenza.

 

2 - REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1.  titolo di studio: Diploma di Laurea Magistrale (vecchio ordinamento) o Laurea Specialistica (nuovo ordinamento) in Ingegneria e/o equipollenti (Decreto Interministeriale 14.4.2003 e Decreto Interministeriale 9.7.2009)  ed abilitazione all’esercizio della professione, unitamente a uno dei seguenti ulteriori requisiti:

- Esperienza di servizio di almeno cinque anni effettivi quali dipendenti pubblici di ruolo provenienti dall’ex carriera direttiva ovvero in possesso di qualifiche funzionali corrispondenti acquisite a seguito di nomina per concorso per titoli ed esami;

- Sono ammessi al concorso i soggetti in possesso della qualifica di Dirigente di strutture pubbliche o private che siano muniti del prescritto titolo di studio;

- E’ altresì ammessa la partecipazione al concorso da parte di soggetti che, in aggiunta al diploma di Laurea richiesto per l’accesso, possono vantare una anzianità di iscrizione di almeno cinque anni nell’Albo degli Ingegneri;

2.cittadinanza italiana o di un paese comunitario;

3.  godimento dei diritti civili e politici;

4.  idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del posto da ricoprire. L’Amministrazione si riserva di sottoporre il candidato a visita medica di controllo;

5.  non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico ai sensi della vigente normativa in merito;

6.  non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione di rapporti di lavoro subordinato con la P.A.;

7.  essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari (in caso di candidato di sesso maschile).

Tutti i requisiti devono essere posseduti sia alla data di scadenza del termine utile stabilito dal presente avviso per la presentazione della domanda di ammissione, sia all’atto dell’eventuale costituzione del rapporto.

 

3 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Nella domanda, da redigere in carta libera, indirizzata al Dirigente dell’Ufficio del Personale del Comune di Francavilla Fontana, i candidati dovranno dichiarare sotto la propria personale responsabilità e consapevoli delle sanzioni penali previste dalla vigente normativa per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci:

a)  cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza ed eventuale recapito (se diverso dalla residenza) a cui dovranno essere inoltrate le comunicazioni inerenti alla selezione;

b)  l’indicazione della selezione a cui intendono partecipare;

c)  il possesso della cittadinanza italiana;

d)  il godimento dei diritti civili e politici ed il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o cancellazione dalle medesime;

e)  l’idoneità fisica all’impiego;

f)  di non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;

g)  di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso;

ovvero le eventuali condanne penali riportate e i procedimenti penali pendenti a proprio carico;

h)  per i concorrenti di sesso maschile: la posizione nei riguardi degli obblighi militari;

i)   il titolo di studio posseduto e la relativa votazione;

j)          iscrizione nell’Albo degli Ingegneri e relativa anzianità;

l) in maniera dettagliata, l’esperienza di servizio o la qualifica posseduta tra quelle indicate al punto 1) dei requisiti.

 

La firma in calce alla domanda non dovrà essere autenticata (art. 39 D.P.R. n. 445/2000).

 

4 - DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Alla domanda dovranno essere allegati:

–  Copia fotostatica di un documento di identità personale in corso di validità;

–  Dettagliato Curriculum formativo e professionale, redatto in carta libera, datato e firmato dall’interessato sotto la propria responsabilità in cui sono evidenziati in modo specifico i requisiti posseduti con riferimento alle prescrizioni del bando;

–  Eventuali documenti (anche in copia semplice) ritenuti utili ai fini della valutazione dei titoli e della professionalità posseduta.

La valutazione del curriculum professionale viene effettuata prendendo in considerazione il complesso della formazione e delle attività culturali e professionali illustrate dal concorrente, valutando in particolare tutte le attività che evidenzino l’attitudine all’esercizio delle funzioni proprie del profilo oggetto di selezione.

 

5 - TERMINE E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di ammissione alla selezione deve essere sottoscritta dal candidato e pervenire entro e non oltre il termine perentorio di 30 giorni decorrenti dal giorno della pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale e sull’albo pretorio del Comune di Francavilla Fontana, vale a dire entro il 17 marzo 2021 con le seguenti modalità:

–  a mezzo del servizio postale tramite Raccomandata A.R., in busta chiusa, con l’indicazione del mittente e riportando la seguente dicitura: “Selezione per il conferimento di un incarico dirigenziale a tempo determinato presso l’Area Tecnica “Lavori pubblici”;

–  direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Francavilla Fontana;

–  a mezzo di posta elettronica certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nel caso in cui il termine ultimo coincida con un giorno festivo, il termine finale si intende automaticamente  prorogato al primo giorno feriale immediatamente successivo. La domanda di partecipazione si considera prodotta in tempo utile anche se spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il predetto termine; a tal fine farà fede il timbro della data di partenza apposto dall’ufficio postale accettante. Sarà parimenti esclusa la domanda consegnata a mano all’Ufficio Protocollo o spedita a mezzo raccomandata A.R. dopo il termine perentorio di scadenza.

  In caso di invio a mezzo di posta elettronica certificata, la data di consegna è comprovata dalla data di invio risultante dall’ente certificatore. Non saranno in ogni caso ammessi i candidati le cui domande, ancorchè spedite in tempo utile, pervengano all’Amministrazione trascorsi sette giorni dalla data di scadenza del bando.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per il mancato ricevimento della domanda dipendente da disguidi postali, da caso fortuito, da forza maggiore o comunque da fatto di terzi.

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o di forza maggiore.

 

6 - COSTITUISCE MOTIVO DI ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE

–  La presentazione della domanda oltre il termine ultimo previsto dal bando;

–  Non aver sottoscritto, con firma autografa, la domanda di partecipazione;

–  L’omissione nella domanda dell’indicazione della selezione alla quale si intende partecipare.

 

7 - SCELTA DEL CANDIDATO

Ai sensi dell’art. 27 del vigente “Regolamento sull’Ordinamento degli uffici e dei servizi”, l’affidamento degli incarichi previsti dal presente articolo può avvenire al termine della seguente procedura selettiva, qualora la stessa dia luogo all’individuazione di candidati ritenuti idonei all’assolvimento del ruolo ricercato:

a) pubblicazione di un avviso di selezione, previa manifestazione di volontà da parte della Giunta Comunale, nel quale sono di norma individuati: oggetto dell’incarico, durata, requisiti richiesti, criteri di priorità nella scelta dei candidati, ulteriori notizie utili;

b) presentazione dei curricula da parte dei concorrenti interessati;

c) analisi dei curricula e conseguente individuazione dei candidati idonei allo svolgimento dell’incarico ad opera del competente ufficio, che vi dovrà provvedere nell’applicazione di criteri valutativi predeterminati e coerenti con il profilo professionale da ricoprire e le specifiche caratteristiche del contesto organizzativo;

d) effettuazione, da parte del Sindaco, di colloqui conoscitivi e di approfondimento con i candidati che abbiano superato la valutazione di idoneità di cui alla precedente lett. c).

 

Il dirigente assunto in servizio può essere sottoposto ad un periodo di prova della durata massima di 6 mesi. Le modalità e i termini di tale istituto saranno definiti nel contratto individuale di lavoro.

 

 

8 - PRIORITA’

Nel rispetto di quanto previsto dall’art. 19 del D. Lgs. 165/2001 e s.m.i., l’incarico dirigenziale sarà conferito a persona di particolare e comprovata qualificazione professionale previa analisi delle eventuali idonee professionalità interne all’Amministrazione che dovessero presentare domanda di partecipazione alla presente selezione.

 

 

9 - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03 si informa che i dati personali forniti dai candidati nelle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva saranno raccolti presso questa amministrazione per le finalità di gestione della procedura stessa e saranno trattati mediante una banca dati anche successivamente all’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo.

L’indicazione di tali dati è obbligatoria ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla procedura.

I candidati godono dei diritti di cui all’art. 7 del citato D.Lgs. 196/2003.

Il titolare del trattamento è il Comune di Francavilla Fontana.

È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della presente selezione mediante visione degli stessi qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10 - NORMA FINALE

L’Amministrazione comunale si riserva, se necessario, di modificare o revocare il presente avviso, di prorogare o riaprire il termine di scadenza.

La presente procedura, che ha natura di selezione comparativa, non assume in alcun modo caratteristiche concorsuali, non determina diritto al posto né redazione di graduatoria finale.

L’Amministrazione si riserva di non conferire l’incarico dirigenziale qualora non individui candidati idonei per la professionalità richiesta, da accertare anche tramite colloquio.

L’attribuzione dell’incarico è subordinata alla successiva verifica dell’effettivo possesso dei requisiti previsti dal presente avviso di selezione e dei requisiti generali previsti dalla legge per l’accesso nella pubblica amministrazione (penale - visita medica - etc.).

Per ogni eventuale informazione rivolgersi all’Ufficio Personale (recapito telefonico: 0831/820212 – 0831/820210; indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Responsabile del procedimento è il Dirigente del Servizio Personale, dott. Francesco Taurisano.

 

Allegati: Modello domanda

Torna su