AVVISO  PUBBLICO PER LA SELEZIONE Dl N.5 PROFESSIONISTI PER LA COSTITUZIONE DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO E PER I PROCEDIMENTI Dl VAS DEL COMUNE Dl FRANCAVILLA FONTANA

 

Premesso che la Regione Puglia con DGR N. 2229 del 19.10.2010, ha delegato il Comune di Francavilla Fontana in associazione con il Comune di Villa Castelli e a rilasciare le autorizzazioni paesaggistiche, in base a quanto previsto dall'art. 7 della L.R. n. 20/2009;

Visto  che con Deliberazione n. 32 del 31.01.2019 la Giunta Comunale ha fornito indirizzo per provvedere alla modifica del vigente Regolamento Comunale per il Funzionamento della Commissione Locale per il Paesaggio ai fini dell’adeguamento alle prescrizioni della L.R. n. 20/2009 come modificata dalla L.R. n. 19 del 10.04.2015,  e all’esito, attivare le procedure di selezione dei nuovi Componenti della C.L.P. mediante Avviso Pubblico;

Visto che con Deliberazione n. 44 del 06.05.2019 la Giunta Comunale ha approvato il nuovo Regolamento Comunale per il funzionamento della Commissione Locale per il Paesaggio e per i procedimenti VAS, ai fini dell’adeguamento alle Legge Regionale n. 20/2009 s.m.i., ovvero L.R. n. 19 del 10.04.2015, n. 33 del 19.11.2015 e n. 28 del 26.10.2016.

considerato che l'art. 8 della Legge Regionale 7 ottobre 2009, n. 20, così come modificato dalla L.R. n. 19/2015 e L.R. 28/2016, stabilisce che la Commissione è composta da almeno tre e non più di cinque membri, selezionati dall'Ente delegato a seguito di avviso pubblico, anche attraverso elenchi di esperti in possesso di specializzazione universitaria ed esperienza almeno biennale in materie attinenti alla tutela paesaggistica, alla storia dell'arte e dell'architettura, alla pianificazione territoriale, all'archeologia e alle scienze geologiche, agrarie o forestali; la commissione composta da un numero di membri superiore a tre deve includere una figura professionale priva di titolo universitario purché sia documentata esperienza quinquennale in dette materie e sia iscritta a un albo professionale;

che, nell’ipotesi di cui all’art. 8, co. 2 lettera d) della L.R. n. 17/2013 (Disposizioni in materia di beni culturali), il numero massimo di cinque componenti della commissione comprende il membro archeologo, il quale partecipa in via permanente alle sedute dell’organo consultivo;

che la Regione Puglia ha attribuito al Comune di Francavilla Fontana la delega all’esercizio della competenza in materia di VAS (Valutazione Ambientale Strategica), ai sensi della legge regionale 14 dicembre 2012, n. 44 e del successivo regolamento regionale n°18/2013;

-       che l'attuale Commissione Locale per il Paesaggio, individuata con determinazione dirigenziale n. 1099 del 09.08.2010 pubblicata all’albo pretorio dal 7 al 22 settembre 2010, a seguito  dell’espletamento di procedura selettiva, non comprendeva l’esperto della Valutazione Ambientale Strategica e ha terminato il mandato;

Rilevata la necessità di costituire la nuova Commissione Locale per il Paesaggio, integrata con la nomina dell’esperto VAS, garantendo l'interdisciplinarietà correlata alle deleghe regionali;

INDICE

Una pubblica selezione, per titoli e curriculum, finalizzata alla nomina di n.5 Componenti della Commissione Locale per il Paesaggio e per la VAS compreso l’esperto della Valutazione Ambientale Strategica di piani e programmi per il Comune di Francavilla Fontana con competenze interdisciplinari secondo le seguenti norme regionali:

-         L.R. n.20 del 07.10.2009 "Norme per la pianificazione paesaggistica";

-        L.R.n.19 del 10.04.2015 "Modifiche alla legge regionale 7 ottobre 2009,n.20";

-        L.R.n.28 del 26.10.2016 "Misure di semplificazione in materia urbanistica e paesaggistica. Modifiche alla legge regionale 7 ottobre 2009, n.20";

-         L.R.n.44 del 14.12.2012 "Disciplina regionale in materia di Valutazione Ambientale Strategica" e ss. mm. ii.  ed il Regolamento regionale n°18/2013.

 

ART.1. REQUISITI
I Componenti della Commissione Locale per il Paesaggio e per la VAS, svolgeranno un incarico di collaborazione finalizzato al rilascio del parere connesso alle autorizzazioni paesaggistiche e/o accertamenti di compatibilità paesaggistiche e ai procedimenti di Valutazione Ambientale Strategica relativi ad interventi ricadenti nel territorio comunale di Francavilla Fontana e Villa Castelli.

Tutte le figure saranno individuate tra soggetti esterni alle amministrazioni comunali di Francavilla Fontana e di Villa Castelli , in possesso delle competenze previste dalla L. R. 20/2009 e ss. mm. ii., come di seguito riportate:

1.     Esperto in tutela paesaggistica, storia dell'arte e dell'architettura,

2.     Esperto  in  pianificazione  territoriale  e  di  Valutazione ambientale Strategica di piani e programmi;

3.     esperto in archeologia;

4.     esperto in scienze geologiche,

5.     tecnico diplomato esperto in scienze ambientali, agrarie o forestali.

Sarà inclusa la figura professionale priva di titolo universitario purché sia documentata esperienza quinquennale nelle materie citate al punto 5 e sia iscritta a un albo/ordine professionale.

Potranno partecipare alla selezione anche i dipendenti pubblici, con esclusione di quelli in servizio presso i comuni di Francavilla Fontana e Villa Castelli, in possesso dei requisiti richiesti.

Come stabilito dall’art. 8 della L.R. 20/2009 e ss. mm. ii. non potranno partecipare alla selezione colori i quali hanno già fatto parte delle precedenti commissioni paesaggio del comune di Francavilla Fontana.

Gli interessati devono dichiarare il possesso dei seguenti requisiti:

1.   Laurea (L), Laurea vecchio ordinamento (DL) o Laurea specialistica (LS) o Laurea magistrale(LM), ovvero titolo di istruzione secondaria e iscrizione ad un albo/ordine professionale,attinenti agli ambiti disciplinari innanzi elencati;

2.   Qualificata esperienza professionale (almeno biennale per gli esperti in possesso di titolo universitario ed almeno quinquennale per i candidati non in possesso di titolo universitario) negli ambiti disciplinari attinenti il profilo di selezione prescelto.

La figura dell'archeologo dovrà essere in possesso dei requisiti predetti, nonché iscritta nella long-list delle Soprintendenze per i Beni Archeologici o della Direzione Generale delle antichitàdel MiBACT.

I titoli di studio e l'esperienza acquisita, nonché gli ulteriori titoli significativi per l'apprezzamento delle capacità professionali e delle attitudini nelle materie richieste (quali, ad esempio, partecipazione a corsi di formazione, master, iscrizione in albi professionali o regionali, partecipazione alle commissioni per il paesaggio o analoghi organi di consulenza presso amministrazioni pubbliche o aziende private, pubblicazioni, progetti ed opere realizzate, ecc.), dovranno risultare dal curriculum vitae individuale, da allegare alla istanza di candidatura da presentare secondo quanto prescritto dal successivo art. 4.

La domanda, il curriculum e i titoli dovranno essere autocertificati ai sensi del D.P.R. 445/2000,pena la non valutazione e l'esclusione del professionista.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza dei termini stabiliti per la presentazione della candidatura. Il Dirigente potrà disporre idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive. Qualora se ne accertasse l'assenza di uno o più, il candidato nominato sarà dichiarato decaduto.

La presenza di autocertificazioni false comporterà l'esclusione dalla procedura, nonché le ulteriori azioni previste dalle norme all'uopo applicabili. I dipendenti pubblici, qualora nominati, dovranno essere autorizzati dall'amministrazione di appartenenza così come previsto per legge. Tale autorizzazione dovrà essere allegata alla domanda di candidatura.

 

ART.2.INCOMPATIBILITÀ E OBBLIGHI DI CONDOTTA
La carica di componente della Commissione, oltre che per i casi di cui all’art.5 lett. a del Regolamento Comunale sul funzionamento della Commissione Locale per il Paesaggio e per la VAS, è incompatibile per:

a)      gli amministratori e i dipendenti, con poteri di rappresentanza, di enti, organi o istituti non comunali ai quali per legge è demandato un parere specifico ed autonomo sulle materie attribuite alle competenze della Commissione locale per il paesaggio medesima; 

b)     coloro che, nel periodo di esercizio delle funzioni nell’ambito della Commissione locale per il paesaggio, esercitino la libera professione nel territorio comunale in materia edilizio urbanistica; 

c)      coloro che siano dipendenti, consulenti o collaboratori comunque denominati di imprese del settore edile, di studi e/o associazioni di professionisti tecnici che svolgono le loro attività nel territorio comunale

ln ogni caso sono incompatibili con la carica di componente della Commissione i soggetti che si trovano nelle condizioni di "incandidabilità" previsti dal Decreto Legislativo 31 dicembre 2012 n.235, rubricato come "testo unico in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi, a norma dell'art. 1, c. 63, della legge 6 novembre 2012, n. 190".

Ai fini di cui ai commi precedenti del presente articolo, i soggetti selezionati, prima dell’atto di nomina, dovranno dichiarare formalmente di non trovarsi nelle condizioni di incompatibilità. La trasgressione delle disposizioni di cui al comma precedente comporta, salve ulteriori sanzioni, previste dall’ordinamento giuridico, la revoca della nomina e la segnalazione all’ordine/collegio professionale di competenza.

Nello svolgimento dell’attività presso la Commissione i componenti si conformano alle norme di comportamento previste per i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.

 

ART.3. CRITERI Dl AMMISSIBILITÀ E VALUTAZIONE DELLE DOMANDE E ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO
Una commissione, appositamente nominata successivamente allo scadere dei termini del bando, composta da personale interno al Comune di Francavilla Fontana, procederà alla istruttoria per la verifica del possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione. Le domande ammissibili, pervenute entro i termini previsti nel presente avviso, verranno valutate, in base ai requisiti previsti dallo stesso, considerando il titolo di studio, l'esperienza maturata in pregresse commissioni del paesaggio e VAS, partecipazione a corsi di formazione riguardanti PPTR e VAS, la professionalità e il livello di specializzazione raggiunto in riferimento alle funzioni connesse.

Pena l'esclusione, il candidato potrà presentare una sola domanda di partecipazione per uno solo degli ambiti disciplinari elencati all'art.1) del presente bando.

Si procederà alla valutazione dei curricula secondo i seguenti indirizzi:


 

 

TITOLIDISTUDIO

Massimo

punti 10

 

Ambiti disciplinari di cui all’art.2 punti 1, 2, 3 e 4

 

Voto d iLaurea espressa in 110/110    max5,5punti:

 

-        fino a 90/110 1 punto

 

-        da 91 a 100/110 2 punti

 

-        da 101 a 105/110 3 punti

 

-        da 106 a 110/110 4,5 punti

 

-        110/110 e lode 5,5 punti

 

 

 

 

 

 

max 5,5

 

Ambito disciplinare di cui all’art.2 punto5

 

Voto diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale espressa in60/60 o in100/100 (in tal caso riproporzionato secondo la seguente proporzione voto :100=X:60).

 

-36/60  1 punto

 

-da 37 a 45/60  2 punti

 

-da 46 a 55/60 3,0 punti

 

-da 56 a 59/60 4,5 punti

 

-60/60 5,5 punti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

max 5,5

 

Secondo titolo di studio di livello almeno pari a quello previsto quale requisito di ammissione (solo in materia attinente all’attività in oggetto)

 

 

max 2,5

 

Master o dottorato di ricerca (solo in materia attinente alle attività in oggetto)

 

 

max 2

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE SVOLTA E DESUMIBILE DAL CURRICULUM VITAE

                                                       

 

Massimo

Punti 20

Attività professionale (in materie attinenti alle attività in oggetto)

max 10

·       Attestazione corsi di formazione attinente il profilo di selezione prescelto per un massimo di 200 ore (0,01 punti/ora fino ad un max di 2 punti)

 

max 2

·       Pregressa  partecipazione a Commissioni Locali per il Paesaggio e VAS per un massimo di 50 sedute, anche in qualità di esperto in materia di Valutazione Ambientale Strategica;  (0,04 punti/seduta fino ad un max di 3 punti)

 

max

di 3 punti

·       Servizio prestato presso Pubbliche Amministrazioni in settori attinenti al profilo oggetto di selezione per un massimo di 30 mesi (0,1 punti/mese fino ad un max di 3 punti)

 

 

max 3

Pubblicazioni nelle materie attinenti all’oggetto della selezione: 1punto per ogni pubblicazione

 

max 2

 

Per ogni profilo verrà  stabilita  una  graduatoria dalla  quale selezionare il componente per ciascuna categoria (in caso di ex equo si procederà con il sorteggio).

I candidati inseriti in graduatoria in  posizione utile, e non selezionati per la commissione, potranno essere convocati, nel rispetto dell’ordine della graduatoria, in sostituzione dei candidati selezionati in caso di loro cessazione.

La selezione di cui al presente articolo non costituisce procedura concorsuale, paraconcorsuale, gara di appalto o trattativa privata.

Il Comune di Francavilla Fontana si riserva, comunque, la facoltà di non formare alcuna graduatoria e nominare e/o effettuare alcuna selezione fra i candidati partecipanti qualora tra gli stessi non vi siano le figure in possesso dei requisiti professionali per come indicati all'art. 1.

 

ART. 4. MODALITÀ E TERMINI Dl PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
I candidati dovranno presentare la domanda di candidatura, comprensiva del documento di identità, del curriculum, degli allegati, delle certificazioni e dell’indicazione dell’ambito disciplinare  al  quale  concorrere, come elencato all'art. 1),  entro  e  non oltre il termine del 25 Gennaio 2021, indirizzata al Dirigente Ufficio Urbanistica inoltrando la esclusivamente a mezzo PEC e firmata digitalmente all’indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non verranno prese in considerazione le domande non complete di tutta la documentazione richiesta, né sarà possibile presentare integrazioni della documentazione successive alla data di presentazione della domanda stessa di partecipazione. Le domande inoltrate dopo la scadenza del termine precedentemente stabilito sono dichiarate inammissibili. L'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione dei riferimenti di recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione di eventuali modificazioni di detti riferimenti. L'Amministrazione non assume responsabilità per eventuali disguidi nelle comunicazioni imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza  maggiore. L'ammissione dei candidati viene effettuata  sulla  base dei dati dichiarati dagli stessi nella domanda di partecipazione alla selezione pubblica.

 

ART. 5. DURATA
I componenti della Commissione Locale per il Paesaggio e per la VAS,  e l'esperto in VAS nominati con il presente avviso, ai sensi dell'art. 8 comma 4 della L.R. n. 20/2009, durano incarica per un periodo di tre anni, decorrente dalla data di esecutività del provvedimento di nomina e possono partecipare per non più di una volta.

Allo scadere del triennio essi decadono dall'incarico, ma continuano a svolgere le loro funzioni sino alla nomina del nuovo organo. I componenti nominati in sostituzione di commissari decaduti, dimissionari o deceduti durano in carica sino allo scadere del triennio di durata dell'intera Commissione.

ART. 6. RIMBORSO SPESE
Per ogni singola riunione a ciascun Componente della Commissione paesaggistica è corrisposto un gettone di presenza il cui importo è assimilato a quello del Consigliere Comunale.

Come previsto dalla normativa di riferimento (art.183 del D.Lgs.n°42 del 22 gennaio 2004 e s.m.i.), l’istituzione ed il funzionamento della commissione disciplinata dal presente regolamento non comportano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica

Le somme previste per i rimborsi spese troveranno esclusiva copertura finanziaria nelle quote versate al comune interessato dai soggetti proponenti le istanze al vaglio della commissione.

ART.7. DOCUMENTAZIONE.
La richiesta di nomina a componente della Commissione intercomunale Locale per il Paesaggio e per l’Ambiente, va compilata sul modello allegato  (Allegato A) e deve essere corredata obbligatoriamente, a pena di esclusione, dalla seguente documentazione:

·       Domanda con oggetto: "Avviso pubblico per la nomina dei Componenti della Commissione Locale per il Paesaggio e per la VAS– Categoria disciplinare               ;(Allegato A)

·       Copia del documento di identità personale in corso di validità;

·       Curriculum professionale reso, a pena di esclusione, nella forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R.n.445 del 28.12.2000 e ss.mm.eii., completo dei dati anagrafici, dei titoli di studio, di iscrizione all'albo professionale ove previsto per legge, ovvero, nel caso della figura dell'archeologo, iscrizione nelle long-list delle Soprintendenze per i beni Archeologici o della Direzione Generale delle antichità del MiBACT, dottorato di ricerca, master, corsi di specializzazione, con la relativa votazione conseguita, eventuali titoli di servizio e ruolo ricoperto presso Pubbliche Amministrazioni e di tutte le informazioni che consentono di vagliarne adeguatamente la competenza in merito agli specifici titoli di esperienza e professionalità nella materia.

Tutte le dichiarazioni e la documentazione di cui sopra dovranno essere firmate digitalmente, pena l’esclusione.

 

ART.8. PUBBLICAZIONE
Il presente avviso è pubblicato per 20 giorni consecutivi sul sito Internet del Comune di Francavilla Fontana nonché presso l'Albo Pretorio Comunale online e sarà trasmesso, per opportuna divulgazione, agli ordini e collegi professionali.

 

ART.9.TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati dei candidati verranno trattati nel rispetto della normativa sulla privacy. Il concorrente con la partecipazione alla selezione dichiara di essere a conoscenza e di accettare le modalità di trattamento, raccolta e comunicazione così come disposte dalla legge sulla privacy.

 

Allegati: Istanza (Allegato A)

 

Torna su