In Esecuzione della Delibera G.C. n. 418 del 11/12/2018 si rende noto che l’Amministrazione Comunale intende realizzare il Market Solidale della Città di Francavilla Fontana.Il Market solidale si propone di sostenere singole persone e nuclei familiari che si trovano in una condizione di difficoltà economica, prevalentemente legata allo stato di disoccupazione o alla perdita del lavoro.

Si affianca e collabora con le diverse iniziative di sostegno già esistenti sul territorio, promosse da parrocchie e centri d’ascolto, associazioni, centri sociali, ecc. e alle diverse forme di solidarietà che queste esprimono concretamente attraverso sostegni economici, distribuzione di pacchi alimentari, mense ecc.

Intende porsi come ulteriore opportunità, in rete con le realtà già esistenti, per costituire una risorsa a favore delle persone e delle famiglie che, colpite dalla crisi, rischiano di scivolare nella povertà, ma che intendono spendere competenze e capacità per intraprendere percorsi di autonomia e responsabilizzazione.

Al Market Solidale potranno accedere famiglie con minori, adulti ed anziani in condizione di temporanea fragilità economica, lavorativa e sociale, residenti sul territorio comunale.

In ragione di quanto sopra si invitano gli Enti e Organizzazioni no profit e del Terzo Settore (Cooperative sociali, Organizzazioni di Volontariato, Ass. di promozione sociale, ONLUS, Associazioni in genere) operanti sul territorio comunale a voler presentare apposita istanza al fine della costituzione di una rete locale per la creazione del Market Solidale della città di Francavilla Fontana, entro e non oltre le ore 12,00 del trentesimo giorno di pubblicazione del presente Avviso all’Albo Pretorio;

Sarà cura dell’Area Socio-Assistenziale successivamente alla chiusura per la presentazione delle istanze, vagliare le istanze stesse e coinvolgere gli Organismi al fine della creazione del  Market Solidale.

L’Amministrazione Comunale al fine della creazione di tale emporio ha provveduto a stanziare nel proprio bilancio una somma apri a € 7.000,00 quale start-up dell’iniziativa, dovendo poi, successivamente all’avvio, autosostenersi.

 

A seguito della sentenza della Corte costituzionale 286/2016, è stata ritenuta illegittima la norma che impone l’attribuzione automatica ed esclusiva del solo cognome paterno. Si può pertanto ora attribuire a figli o figlie, di comune accordo, il doppio cognome  - paterno e materno - al momento della nascita. 

Lo ha chiarito ulteriormente il Ministero dell'Interno con una circolare (n. 7/2017) con cui ha reso noto che la possibilità di attribuzione del cognome materno è possibile alle seguenti condizioni:

  • il cognome della madre dovrà essere posposto, e non anteposto, a quello paterno;
  • l’attribuzione “anche” del cognome materno al nuovo nato riguarda tutti gli elementi onomastici dei quali sia eventualmente composto il cognome stesso;
  • è sufficiente la sola dichiarazione del padre di voler affiancare il cognome della madre dichiarata all’ufficiale dello stato civile;
  • le novità in esame trovano applicazione per gli atti di nascita che si formano dal giorno successivo alla pubblicazione della citata sentenza, avvenuta il 28 dicembre 2016.

 

Allegati:

- Sentenza 286/2016 Corte Costituzionale

- Circolare 1/2017

- Circolare 7/2017

Si comunica che, con delibera n. 10 del 16.01.2019, la Giunta Comunale ha prorogato al 30 aprile 2019 il termine per il pagamento dei tributi Tassa occupazione di suolo e aree pubbliche (Tosap) Permanente - Passi Carrabili, della Tosap Mercato, dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità Permanente di cui al D.lgs. 507/93 e della tassa rifiuti giornaliera (TARIG) di cui alla L. 147/2013.

 

Nel caso in cui risulti per legge ammissibile la rateazione, le previste scadenze sono le seguenti:

 

1^ rata dal 31 gennaio è prorogata al 30 aprile 2019;

2^ rata dal 30 aprile è prorogata al 30 giugno 2019;

3^ rata 31 luglio 2019 (termine confermato).

4^ rata 31 ottobre 2019 (termine confermato).

 

Mercatino dell'antiquariato, collezionismo e artigianato.

Torna all'inizio del contenuto