Il Comune di Francavilla Fontana, in esecuzione alla Delibera di Giunta Comunale n. 175 dell’ 08.07.2020, nel rispetto delle disposizioni di cui all'articolo 66 del D.Lgs. 18/04/2016, n. 50 e successive modificazioni ed integrazioni nonché del principio di trasparenza, intende avviare una procedura di consultazione preliminare di mercato finalizzata all’acquisizione di informazioni utili alla predisposizione degli atti di gara per l’affidamento del servizio di gestione della Villa Comunale di Francavilla Fontana, con annessi chiosco bar, area verde e campo da basket. L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di valutare successivamente la migliore soluzione per la gestione del servizio.

 

Con il presente avviso il Comune di Francavilla Fontana intende addivenire:

-  all’individuazione e valutazione del fabbisogno o delle soluzioni tecniche e/o organizzative proposte per soddisfare le esigenze funzionali indicate nell’avviso;

-  le eventuali proposte progettuali.

 

La consultazione preliminare di mercato, volta ad instaurare una fase preparatoria della gara d’appalto, consente di sottoporre al mercato specifici quesiti di natura tecnica inerenti la pianificazione e preparazione dell’appalto (innovazioni tecnologiche, tipologie di appalto, metodologie adottate) in modo da permettere a tutti i soggetti interessati di proporre soluzioni innovative, anche tecnologicamente alternative, per rispondere alle necessità della stazione appaltante. La consultazione preliminare di mercato è propedeutica quindi a confrontare esperienze ed acquisire conoscenze tecniche, al fine di una migliore predisposizione degli atti di gara, conciliando le esigenze della stazione appaltante con l’offerta del mercato. tesso.

 

OGGETTO E FINALITA’ DELLA CONSULTAZIONE
Oggetto della presente procedura è l’affidamento a terzi del servizio di apertura e chiusura della struttura secondo le indicazioni dell’Amministrazione comunale, conduzione, pulizia, custodia, manutenzione ordinaria, per anni 5 rinnovabile, della Villa Comunale di seguito dettagliato meglio dettagliata:

Villa comunale, delimitata da recinzione continua sulla via pubblica (Viale Lilla, via Montessori, via Raggio), mentre la parte a sud confina con immobili privati.

Presenta tre accessi, di cui due carrabili (uno su Viale Lilla e uno su via Raggio), e uno pedonale su via Montessori. L'estensione complessiva è di circa 2,5 ha.

Presenta all’interno:

 

- vialetti di camminamento che separano aiuole piantumate con cespugli, siepi ed alberature;

- anfiteatro di circa mq. 2000;

- nella parte sud/sud est è presente un parco giochi attrezzato con giostrine, tra cui alcune per diversamente abili, di recente fornitura;

- campo da basket;

- in adiacenza al parco giochi è presente un campo da bocce;

- lungo la parte sud est è presente un percorso da Jogging;

- all’interno della villa è ubicato, inoltre, il Chiosco bar con struttura in muratura, costituito da due vani e servizi, della superficie complessiva di circa metri quadri 70, con annessa veranda di circa mq. 25, che si affaccia su di una pista di pattinaggio.

- sono presenti, inoltre, una fontana monumentale all’ingresso di viale Lilla e tre fontanine di acqua potabile.

- lungo la via raggio sono posizionati i bagni pubblici, adeguatamente distinti tra uomini donne e diversamente abili.

 

All’affittuario potrà essere consentita, oltre all'utilizzo del Chiosco, l'utilizzazione dell'area immediatamente prossima al chiosco per una superficie di mq 25,00 ove poter procedere con la somministrazione di alimenti e bevande (previa acquisizione/effettuazioni delle necessarie autorizzazioni/comunicazioni)

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di utilizzare, a titolo gratuito, gli spazi aperti della villa, per iniziative varie quali dibattiti, convegni, cerimonie, ecc., per i seguenti giorni:

 

- anfiteatro: gg. 20 annui;

- tutti gli altri spazi: gg. 20 annui;

 

La data di svolgimento di tali eventi dovrà essere comunicata all’affidatario almeno 10 giorni prima dell’evento.

All’affidamento di beni sopra specificati consegue anche l’onere di cura e manutenzione ordinaria con assunzione dei conseguenti oneri comprese le utenze (acqua, luce ad esclusione della pubblica illuminazione, ecc.) necessarie

 

L’affidatario dovrà provvedere, a proprie spese, allo svuotamento quotidiano dei cestini portarifiuti e alla pulizia giornaliera dell’intera area del chiosco, dei servizi pubblici e dell'anfiteatro. Tra gli obblighi dell’affidatario rientra anche l’onere relativo alla cura del verde, alla gestione dei camminamenti, del percorso Jogging, del Parco giochi, e alla potatura delle essenze arboree, delle essenze arbustive e delle siepi.

 

In particolare:

 

Apertura e chiusura della struttura

Dovrà essere garantita l’apertura e la chiusura della villa comunale, oltre che la sorveglianza, con proprio personale secondo gli orari indicati/concordati con l’Amministrazione. Attualmente si prevede:

Periodo invernale: 7.00/13.00 e 15.00/21.00

Periodo estivo: 7.00/13.00 3 16.00/22.00

 

Deve essere assicurata la ritardata chiusura in caso di manifestazioni

 

Cura del verde.

L’affidatario è obbligato ad eseguire annualmente sulla superficie complessiva della Villa Comunale, come descritta all’art. 1, interventi agronomici al terreno, potature di alberi, siepi e arbusti, per tenere sempre pulita ed in ordine l'intera area, così come disciplinati all'art. 6 del Regolamento Verde Pubblico e privato, approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 77 del 19/12/2014.

 

L’ affidatario, entro trenta giorni dalla data di apertura del chiosco, e successivamente entro il 30 settembre di ogni anno, ha l’obbligo di presentare all’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici il programma degli interventi agronomici che saranno eseguiti nella villa Comunale nell’arco di tempo compreso tra il 1° novembre e il 31 ottobre dell’anno successivo. Il programma conterrà la descrizione degli interventi agronomici (numero, tipologia e periodo) e il personale incaricato della loro esecuzione. Tutti gli interventi agronomici dovranno essere eseguiti da soggetti abilitati, con adozione di tecniche agronomiche corrette e nel pieno rispetto dei vigenti C.C.N.L. e C.P.L. e del testo unico sugli infortuni e sicurezza sul lavoro.

 

Il programma di cui sopra sarà sottoposto ad apposito visto del Responsabile dell’Ufficio comunale a tanto preposto.

L’ affidatario, almeno tre giorni prima della esecuzione di uno qualsiasi degli interventi agronomici previsti nel programma di cui sopra, ne darà comunicazione al Dirigente dell’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici del Comune di Francavilla fontana o a suo incaricato.

Annualmente (entro il 30 novembre) all’ affidatario sarà rilasciato il certificato di regolare esecuzione degli interventi agronomici svolti nella villa Comunale previo sopralluogo dello stato dei luoghi da parte del personale comunale competente.

La mancata esecuzione degli interventi di cura del verde della villa Comunale da parte dell’ affidatario è causa di risoluzione dell’affidamento stesso e alla escussione della cauzione costituita ai sensi dell’art. 11 del presente bando.

L’affidatario dovrà garantire la custodia e la sorveglianza dei beni comunali e delle attrezzature durante l’orario di apertura al pubblico.

 

 

Obiettivo

REQUISITI DI CUI DEVONO ESSERE IN POSSESSO GLI OPERATORI CHE PARTECIPANO ALLA CONSULTAZIONE
Possono prendere parte alla consultazione preliminare tutti i soggetti in grado di fornire le informazioni richieste, inclusi i portatori di interessi collettivi e diffusi.

Possono partecipare al procedimento in parola i soggetti di cui all’art. 45 del D.lgs. n. 50/2016, nonché i raggruppamenti temporanei fra i predetti soggetti ex 48 D.lgs. 50/2016; in tal caso la partecipazione dovrà avvenire per il tramite del concorrente individuato come mandatario del costituendo raggruppamento.

La stazione appaltante non richiede il possesso dei requisiti di cui agli articoli 80 e 83 del Codice, né procede alla relativa verifica.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA CONSULTAZIONE PRELIMINARE
Al fine di valutare l’opportunità per un futuro confronto concorrenziale, si invitano i soggetti interessati a far pervenire progetti, idee e ogni altro documento ritenuto utile per la predisposizione della procedura finalizzata alla gestione della Villa Comunale con annesso chiosco bar e area verde inviando apposita istanza al Comune di Francavilla Fontana –  Via Municipio n. 4 – 72021 Francavilla Fontana in carta libera entro le ore 12:00 del 15.09.2020 con le seguenti modalità:

- a mezzo posta ordinaria, con consegna presso l’Ufficio Archivio Comunale, sito  in  questa  alla  Via  Municipio n. 4 o a mezzo mail: al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mezzo pec al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il plico deve recare all’esterno le informazioni relative all’operatore economico proponente (denominazione o ragione sociale, codice fiscale, indirizzo, numero di telefono, fax e/o posta elettronica certificata, per le comunicazioni) e le indicazioni relative all’oggetto della procedura. In particolare il plico dovrà contenere all’esterno l’intestazione del mittente e la seguente dicitura “AVVISO ESPLORATIVO E CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO AI FINI DELL’ AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA VILLA COMUNALE DI FRANCAVILLA FONTANA, CON ANNESSI CHIOSCO BAR E AREA VERDE E CAMPO DA BASKET”

La documentazione contenuta nel plico dovrà recare il riferimento unico a cui inviare ogni comunicazione inerente al presente avviso. La documentazione/informazione potrà essere utilizzata nella pianificazione e nello svolgimento nella procedura di gara.

 

Con il presente avviso e con l’effettuazione della consultazione preliminare non è quindi indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e non determina l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali e non vincola in alcun modo il Comune di Francavilla Fontana, che sarà libera di non indire o sospendere, modificare o annullare in qualsiasi momento il procedimento senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

 

 

CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DI GARA E SOPRALLUOGO
Il sopralluogo potrà essere effettuato e la documentazione relativa alla struttura consultata presso la stazione appaltante previo contatto telefonico o mediante posta elettronica con il Responsabile del Procedimento, Dott.ssa Marzia Pozzessere – 2^ Area Finanziaria -Servizio Patrimonio-Economato-Provveditorato-; Tel.: 0831.820341 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., casella di PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Il soggetto incaricato dal concorrente del sopralluogo o della visione della documentazione progettuale dovrà dimostrare la propria titolarità alla rappresentanza tramite delega firmata dal titolare o legale rappresentante  del soggetto che intende concorrere.

 

I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e, per quanto compatibile, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.ii, esclusivamente nell’ambito del procedimento cui si riferisce il presente avviso.

Torna all'inizio del contenuto