L'amministrazione comunale rende noto che anche per la stagione sportiva 2019/2020, in esecuzione della Delibera G.C. n. 451 del 17.12.2019 viene offerto un pacchetto di servizi mediante partecipazione ad attività natatorie riabilitative e/o socio ricreative, inclusive a favore di:

·         Diversamente abili in possesso di Certificato Medico della ASL da cui si evinca l’invalidità e la necessità, ove esistente, del rapporto istruttore-diversamente abile 1/1 (dichiarazione che dovrà essere fornita a questo Ente dalla ASL);

·         Diversamente abili con disabilità diverse da quelle di cui sopra, che possono essere inseriti in gruppi al fine di agevolare l’inclusività dell’attività motoria;

·         Minori appartenenti a famiglie in precarie condizioni economiche con ISEE inferiore a 3.000 Euro;

·         Over 65.

 

I cittadini interessati e che si trovino nelle suddette condizioni dovranno presentare, entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 24.01.2020 la domanda di ammissione ai corsi di nuoto in piscina con allegata la documentazione di seguito riportata:

 

1.     DOMANDA DI AMMISSIONE;

2.     ATTESTAZIONE ISEE;

3.     CERTIFICAZIONE DEL REDDITO DEL NUCLEO FAMILIARE IN CORSO DI VALIDITA’ (MOD. CUD – 730 – UNICO);

4.     CERTIFICATO ATTESTANTE IL GRADO DI INVALIDITA’ RILASCIATO DALLA ASL;

5.     CERTIFICATO MEDICO DI IDONEITA’ ALLA FREQUENZA DELLA PISCINA;

 

L’attività in questione avrà inizio orientativamente nel mese di Gennaio.

 

L’Ufficio provvederà a formulare apposita graduatoria, per ciascuna delle fasce interessate.

 

Per quanto riguarda la graduatoria dei diversamente abili la stessa sarà redatta nel rispetto dei criteri di seguito indicati:

-                            presenza nel nucleo familiare di altri portatori di handicap diverso dal soggetto interessato;

-                            valutazione della percentuale di invalidità risultante dalla Certificazione Medica della Commissione di prima istanza della ASL BR/1, allegata in copia alla domanda;

-                            valutazione della entità del reddito del nucleo familiare nella sua interezza;

A parità di condizioni si privilegeranno i portatori di handicap facendo riferimento al reddito complessivo del nucleo familiare e privilegiando quello di entità inferiore.

 

Per quanto riguarda la graduatoria dei minori appartenenti a famiglie in precarie condizioni economiche, la stessa sarà redatta sulla scorta dei criteri di seguito indicati:

-                            valutazione del reddito complessivo del nucleo familiare, rapportato ai componenti la famiglia, con precedenza per i redditi più bassi;

-                            maggiore presenza nel nucleo familiare di figli minorenni;

-                            nuclei familiari con maggior numero di figli;

 

Per quanto riguarda la graduatoria degli over 65, la stessa sarà redatta sulla scorta dei criteri di seguito indicati:

-                            valutazione del reddito complessivo del nucleo familiare, rapportato ai componenti la famiglia, con precedenza per i redditi più bassi.

 

Eventuali chiarimenti, nonché il fac-simile di domanda, potranno essere richiesti presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune, sito in Via Confalonieri, durante il normale orario d’ufficio.

 

Allegati: Richiesta inserimento

Torna all'inizio del contenuto