PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 26 Settembre 2016 13:46

L’assegno è stato istituito dall’art.66 della legge n.448/98 con effetto dal 01.01.1999 ed è oggi disciplinato dal D.P.C.M. 21 dicembre 2000 n.452 e dall’art.74 del D.Lgs.151/2001.
L’assegno spetta, per ogni figlio nato, alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici), o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto all’importo dell’assegno (in tal caso l’assegno spetta per la quota differenziale).
Alle medesime condizioni, il beneficio viene anche concesso per ogni minore in adozione o affidamento preadottivo purché il minore non abbia superato i 6 anni di età al momento dell’adozione o dell’affidamento (ovvero la maggiore età in caso di adozioni o affidamenti internazionali).

 

Si comunica che sul sito della Stazione Unica Appaltante della Provincia di Brindisi è stato pubblicato l'avviso in oggetto.

Scadenza: Mercoledi - 26 Ottobre 2016 - 12:00

Allegati: Collegamento

 

A seguito del continuo e incessante sbarco di cittadini stranieri richiedenti asilo sulle coste italiane, la Prefettura di Brindisi ha necessità di reperire con urgenza nuove strutture libere e pronte per l'utilizzo nel territorio provinciale.
Scade il 20 settembre 2016

Allegati: Avviso Pubblico Interesse   Dichiarazione di Partecipazione   Dichiarazione per Struttura

 
PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 15 Settembre 2016 08:22

Il Presidente del Consiglio Comunale convoca il Consiglio Comunale per il giorno 22.09.2016 alle ore 16.00 in sessione monotematica aperta, di prima convocazione, nella sala Consiliare della Residenza Municipale, sita in questa via Municipio n. 4, per la trattazione del seguente ordine del giorno:

Consiglio Comunale aperto ai sensi dell’art. 49 del Regolamento sul Funzionamento del Consiglio Comunale vigente avente ad oggetto “Progetto per la realizzazione di un campo da golf a 18 buche, club house e insediamenti edilizi nell’agro di Francavilla Fontana su proposta del consorzio Costa dei Cavalieri. 

I rappresentanti degli organismi di partecipazione popolare, e delle Associazioni Sociali, Politiche e Sindacali interessate al tema da discutere, qualora volessero intervenire potranno far pervenire apposita istanza al Presidente del Consiglio Comunale entro le ore 12.00 del 19.09.2016.

Le istanze pervenute saranno vagliate per l’ammissione in apposita Conferenza dei Capigruppo.

 

 

L'Amministrazione rende noto che sul territorio comunale è stato attivato un progetto di raccolta fondi da destinare alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.
Tutti coloro che fossero interessati a partecipare all'iniziativa promossa di concerto con le associazioni di volontariato, di promozione sociale e culturali, potranno effettuare versamenti utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

***************************************
conto corrente bancario intestato al Comune di Francavilla Fontana
IBAN: IT31I0526279748T20990000250
Banca Popolare Pugliese coop. per azioni
CAUSALE: SOSTEGNO A POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO NEL CENTRO ITALIA
******************************************

 
PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 09 Settembre 2016 12:00

Il Sindaco, Verificato che sono state evidenziate,su ben 12 immobili scolastici, necessità di interventi sulle strutture che si devono eseguire prima dell'inizio delle lezioni per il nuovo anno scolastico 2016-
2017, poiché le criticità evidenziate potrebbero mettere a rischio l’incolumità della popolazione scolastica con la caduta di calcinacci dalle parti di soffitto ammalorato su cui è necessario l’intervento di risanamento

ORDINA

ai Dirigenti Scolastici dei tre Istituti Comprensivi di Francavilla Fontana, per motivi di sicurezza, di provvedere all'interdizione dei locali per gli alunni durante il periodo dal 12 settembre al 24 settembre 2016 per i seguenti plessi scolastici:

  1. Scuola Media Statale "Virgilio Marone"
  2. Scuola Media Statale "Bilotta";
  3. Scuola Media Statale "San Francesco d'Assisi";
  4. Scuola Primaria "Aldo Moro";
  5. Scuola Primaria "Edmondo De Amicis" (Viale Abbadessa);
  6. Scuola Primaria "Montessori" (Viale Lilla);
  7. Scuola Primaria "Falcone-Borsellino";
  8. Scuola d'Infanzia "G. Calò";
  9. Scuola d'Infanzia "Padre Camillo Campanella";
  10. Scuola d'Infanzia "Giuseppina Di Summa";
  11. Scuola d'Infanzia "Madre Teresa di Calcutta";
  12. Scuola d'Infanzia Via Distante.

La presente Ordinanza potrà essere revocata anticipatamente al cessare della esecuzione delle attività edilizie all'interno dei vari plessi scolastici.
La presente ordinanza, preventivamente comunicata al Prefetto di Brindisi ai sensi dell’art. 54, comma 4°, del D.Lgs. N.267/2000., è resa pubblica mediante affissione all’Albo Pretorio on line
comunale, altri mezzi idonei quali manifesti pubblici e comunicati sulla stampa locale ed è immediatamente esecutiva.

Allegati: Ordinanza

 

In allegato si pubblica elenco dei bambini ammessi alla frequenza per lìanno 2016/17.

Allegato: Elenco

 
PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 29 Agosto 2016 14:04

La Giunta Comunale ha approvato il progetto per la realizzazione del soggiorno climatico in favore degli anziani residenti sul territorio, della durata di 9 notti e 10 giorni, per il periodo dal 22 settembre al 01 ottobre 2016, presso la località Santa Cesarea Terme in albergo a 4
stelle (hotel Alizé) in favore di anziani autosufficienti, quale occasioni di svago e di nuovi contatti sociali, per contrastarne l'isolamento e favorire il mantenimento delle condizioni di benessere fisico e psichico.

Allegati: Avviso   Modello domanda

 

Si rende noto che sul MEPA - Sezione PAC Infanzia sono pubblicate le procedure ad evidenza pub-blica per la selezione del soggetto aggiudicatario dei servizi per la prima infanzia delle strutture di Carovigno, Ceglie Messapica, Francavilla Fontana, Oria,Villa Castelli interessate dal finanziamento PAC Infanzia II Riparto - Ambito n. 3 Francavilla Fontana.

 

I Servizi sociali Comunali dei Comuni di Francavilla Fontana, Carovigno, Ceglie Messapica, Oria, Villa Castelli, San Michele Salentino fanno presente ai cittadini in difficoltà economica che è possibile ottenere un contributo-agevolazione sul consumo dell’acqua nelle abitazioni di residenza relativo all’anno 2015.

L’Acquedotto Pugliese è l’Ente che accetterà le domande, le valuterà, ed erogherà l’eventuale contributo a chi ne avrà diritto, nell’ambito di un protocollo d’intesa sottoscritto dall’Aqp anche con l’Anci Puglia (l’associazione dei Comuni di cui fa parte Fasano).

Potranno presentare le domande coloro che usufruiscono già del bonus elettrico o della Carta acquisti e che rientrano nella fascia reddituale Isee (fino a 7.500 euro annui) o fino a 20mila euro annui, se si hanno almeno 4 figli a carico. Inoltre, potranno presentare domanda coloro che sono disabili fisici.

Le domande potranno essere inoltrate a partire dal 1° ottobre e fino al 31 dicembre 2016 esclusivamente al sito internet www.bonusidrico.puglia.it o telefonando attraverso il classico telefono con numero fisso (no cellulare) al numero verde gratuito automatico 800.660.860.

Gli interessati che avessero bisogno di essere aiutati nella compilazione delle domande e nell’inoltro potranno rivolgersi ai sindacati, ai Caf (Centri di assistenza fiscale) o alle associazioni per la difesa del consumatore. I soggetti che beneficeranno del contributo saranno avvisati tramite lettera dell’Aqp che comunicherà l’ammontare del contributo e l’accreditamento nella prima fattura di consumo idrico emessa dall’Acquedotto pugliese successivamente al 15 marzo 2017.

Coloro che rientrano nelle fasce reddituali Isee considerate e hanno beneficiato nel 2015 del bonus elettrico o della Carta acquisti dovranno comunicare, nella presentazione della domanda, data di nascita dell’intestatario dell’utenza elettrica o della Carta acquisti, codice alfanumerico dell’intestatario dell’utenza elettrica, numero del contratto con l’Aqp e codice cliente Aqp. I richiedenti potranno controllare lo stato della propria domanda a partire dal 1° gennaio 2017 e fino al 30 giugno dello stesso anno, consultando il sito www.bonusidrico.puglia.it o il sito www.aqp.it .

http://www.bonusidrico.puglia.it/

 
PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 18 Agosto 2016 10:27

Si comunica che lunedì 22 agosto c.a., alle ore 9.00, presso la ex sala consiliare di via Barbaro Forleo n. 1/D, si procederà in seduta pubblica all'apertura delle buste contenenti l'offerta economica presentate dalle ditte concorrenti e pervenute al protocollo del Comune entro le ore 12.00 del 17 agosto u.s.
Pertanto, i rappresentanti legali delle suddette ditte concorrenti o loro delegati sono invitati a partecipare alla seduta pubblica in parola.

 

Dal 01 ottobre 2016 al 31 dicembre 2016 i residenti della Regione Puglia, e utenti, direttamente intestatari o in condomini, di fornitura idrica AQP possono presentare domanda per accedere ai contributi relativi al “Bonus Idrico Puglia 2016”.

E’ stato pubblicato, infatti, in data 11 agosto, sul sito istituzionale dell’Autorità Idrica Pugliese – www.aip.gov.it, nella sez. Amministrazione Trasparente - Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici, il nuovo bando con i requisiti di accesso alla richiesta, la misura delle agevolazioni ed i termini e le modalità di presentazione della domanda.

Nelle prossime settimane, anche in collaborazione con l’Anci, sarà avviata una campagna informativa volta ad un maggiore coinvolgimento degli utenti, per illustrare nei dettagli l’iniziativa.

“Il Bonus Idrico – commenta il presidente dell’Autorità Idrica Pugliese Nicola Giorgino – rappresenta un segnale di attenzione nei confronti delle fasce più deboli della popolazione stante la difficile situazione economica. Occorre, per assicurare l’operatività dell’azione messa in campo nei confronti degli utenti, la massima collaborazione tra gli Enti interessati affinché la misura predisposta risulti efficace ed efficiente”.

Allegati: Collegamento al bando